adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione

B01IT2JO84

adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione

adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione
adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione adidas NMD R1 Trail W Scarpa verde turchese arancione
Postleitzahlen

L'intervento del consigliere Luigi Coppola dopo le dimissioni di Gabriele Rotellini

PORTOFERRAIO —  Malumori all'interno del consiglio direttivo  Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano . Questo si percepisce di fatti degli ultimi giorni, culminati nelle dimissioni del consigliere Gabriele Rotellini, in attesa della nomina del nuovo vicepresidente.

A sottolineare il concetto è un altro  consigliere dell'Ente, il piombinese Luigi Coppola.

"Non entro nel merito delle questioni che hanno indotto Gabriele Rotellini a rassegnare le dimissioni dal consiglio direttivo del parco nazionale dell’arcipelago toscano, - ci scrive oggi Coppola -  certamente avrà avuto i suoi buoni motivi, però è evidente che negli ultimi tempi siano emerse  incomprensioni che hanno generato diffusi malumori , che a mio avviso non debbono essere sottovalutate.

L’auspicio è che si ritrovi al più presto la tranquillità necessaria per governare l’ente serenamente, a fronte anche della  fine del mandato del presidente Giampiero Sammuri.  E’ opportuno ricordare che fino alla nomina del nuovo presidente  i poteri saranno trasferiti al futuro vicepresidente,  il quale dovrà comunque tener conto del fatto che la sua sarà una competenza temporanea e funzionale ad adempimenti rigidamente formali. Non posso esimermi dal manifestare il mio  dispiacere per la decisione dell’amico Gabriele Rotellini,  al quale va tutto il mio affetto e la mia personale solidarietà. Sono convinto -  conclude Luigi Coppola  - che l’esperienza acquisita al parco sarà importante per il proseguo del suo impegno al servizio della comunità elbana".

CAMPIONATI STUDENTESCHI

  • Internet & Social
  • TLC

  • I Campionati Studenteschi sono indetti dal MIUR ed organizzati in collaborazione con il CONI, il CIP e le FSN. Dall’edizione del 2010 le Fasi Finali dei CS vengono organizzate dalle FSN che manifestano la loro volontà di programmare lo svolgimento delle stesse. Il CIP interviene direttamente, sia economicamente che a livello logistico, quando la FSN che aderisce all’organizzazione delle Fasi Finali non ha al suo interno la sezione paralimpica ovvero quando non è riconosciuta come Federazione Sportiva Paralimpica. Nelle altre occasioni le FSP che decidono di organizzare dette gare devono prevedere anche la partecipazione degli alunni con disabilità.
    L’obiettivo che si prefiggono i CS è volto a promuovere ed incentivare nella scuola e tra i giovani la pratica motoria e sportiva, ritenuto uno strumento dalla forte valenza educativa e formativa dei giovani.
    I CS promuovono le attività sportive individuali e a squadre favorendo anche l'inclusione delle fasce più deboli e disagiate presenti fra i giovani realizzando così un percorso educativo che va oltre gli ambiti disciplinari e affronta con gli alunni tematiche di carattere etico e sociale, guidandoli all'acquisizione di valori e stili di vita positivi.
    Le Finali Nazionali dei CS rappresentano la conclusione di un percorso che scaturisce dall’adesione degli Istituti scolastici e dei docenti di Educazione Fisica alla pratica delle discipline sportive in ambito di Istituto, e successivamente alle selezioni di livello provinciale e regionale.

    LICEI AD INDIRIZZO SPORTIVO

  • Software&App
  • Games

  • La Sezione dei Licei ad indirizzo sportivo è volta all’approfondimento delle scienze motorie e sportive e di una o più discipline sportive, guida lo studente a sviluppare le conoscenze e le abilità ed a maturare le competenze necessarie per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, l’attività motoria e sportiva e la cultura propria dello sport, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie. Le istituzioni scolastiche coinvolte assicurano, con opportune misure anche attraverso gli itinerari di orientamento, le pari opportunità di tutti gli studenti, compresi quelli che si trovano in condizione di criticità formativa e in condizione di disabilità.
    Gli Istituti che aspirano ad essere riconosciuti Licei Sportivi devono stipulare intese a livello regionale con USR, CONI e CIP

    Sede legale:
    Via Álvaro del Portillo, 21
    00128 Roma

    Tel. +39 06.22541.1
    Fax +39 06.22541.456

    Partita Iva: 048 020 51 005
    Codice Fiscale: 97087620585

    Privacy policy